Antica Coltelleria Tavella: Camillus - USA

Camillus - USA
Camillus - USA

Camillus Cutlery Company, con radici che risalgono al 1876, era uno dei più vecchi produttori di coltelli degli Stati Uniti, ed aveva sede a Camillus, New York. Dal 2007 il marchio è stato acquistato da Acme United Corporation, ed è stato nuovamente lanciato nel 2009.

Storia

La storia di Camillus inizia con Adolph Kastor, quattordicenne immigrato a New York nel 1870, dove ha iniziato a lavorare nel negozio di ferramente di suo zio Aaron Kastor, Meyer & Company. Qui, partendo dalle catene per bovini, inizia gradualmente ad occuparsi di armi da fuoco e coltelli. Dopo alcune ristrutturazioni, Meyer & Comany, diventata nel frattempo Meyer & Kastor, ha dovuto chiudere. Adoplh Kastor ha dunque iniziato ad importare e distribuire coltelli tedeschi con la sua nuova società, Adolph Kastor & Bros, con sede a New York City. Con l'applicazione della Dingley Tariff nel 1897, i coltelli sono diventati troppo costosi da importare, pertanto Kastor ha deciso di iniziare direttamente a produrli. Per fare ciò si è affidati a Charles Sherwood, un coltellinaio di Camillus.

Con Adolph Kastor alla guida, la società ha iniziato ad espandersi acquistando nuovi macchinari ed utilizzando tecnologie all'avanguardia quali le mole in alluminio. Nel 1910 la Camillus Cutlery Company produceva già milioni di coltelli all'anno, dando lavoro a 200 persone (in gran parte immigranti tedeschi). L'azienda aveva persino un dormitorio dove alloggiare i lavoratori provenienti dalla Germania.

Durante la Prima Guerra Mondiale Camillus, come molte altre aziende americane, ha iniziato a produrre articoli utili alle forze armate impegnate nel conflitto. In particolare Camillus produceva attrezzatura dentistica, scioglinodi e coltelli chiudibili per la Croce Rossa.

Nel 1920 si è iniziato ad utilizzare l'acciaio inossidabile, ed a costruire coltelli commemorativi in onore di personaggi come George Washington, Babe Ruth e Buck Rogers. In questo periodo è partita anche la produzione per terzi, ed in particolare per marchi quali Sears, Craftsman e Woolworth.

Durante la Seconda Guerra Mondiale l'azienda ha di nuovo lavorato per l'esercito, producendo più di 12 milioni di coltelli di vario tipo, tra cui lo USMC 1219C2 Combat Knife (USMC Mark 2), sviluppato nel 1942 assieme a ufficiali dei Marine. Nel 1947 Camillus ha introdotto sul mercato molti nuovi coltelli, tra cui un'intera linea di chiudibili utilizzata come coltello ufficiale dai Boy Scouts of America (BSA). Durante la guerra del Vietnam si è ancora una volta lavorato per l'esercito, producendo coltelli da combattimento e per uso generale.

Negli anni '60 Camillus è stata venduta alla famiglia Baer di New York City

Nel 1991 l'azienda ha acquisito Western Cutlery Company, un produttore di coltelli di Boulder, Colorado attivo dal 1896.

Nel 2001 Camillus ha collaborato con Jerry Fisk, noto produttore di coltelli custom, l'unico dichiarato Living National Treasure (tesoro nazionale vivente), per produrre un coltello Bowie. Lo stesso anno è anche iniziata la collaborazione con Darryl Ralph per produrre una linea di coltelli chiudibili tattici con socca in titanio.

Negli anni successivi Camillus ha iniziato a soffrire della concorrenza straniera e ciò, assieme ad una gestione poco oculata, ha portato ad una serie di scioperi, licenziamenti ed altri problemi che hanno portato alla sua chiusura nel 2007. Nello stesso anno il nome e tutte proprietà intellettuali di Camillus sono stati acquistati da Acme United Corporation.

Dal 2009 la produzione è ricominciata, e tutti i vecchi modelli sono stati sostituiti da coltelli moderni di alta qualità con manici solidi e lame ricoperte di carbonato di titanio. Alcuni modelli vecchi, come il "Cuda"a; vengono tuttavia ancora prodotti in una versione evoluta. Una serie di modelli nuovi è inoltre stata presentata allo Shot Show 2011, a Las Vegas.

 

Marchi